COME APRIRE
UNA STRUTTURA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA

PREZZI
DELLE PRATICHE

DOCUMENTAZIONE
NECESSARIA

REQUISITI OBBLIGATORI

NUOVO REGOLAMENTO REGIONE LAZIO 2015

SERVIZI PER I GESTORI:
RI-PRESENTAZIONE S.C.I.A.
entro il 31/12/2015

per adeguamento normativo
FAQ
DOMANDE

FREQUENTI
LINK UTILI
PER I GESTORI

CONTATTI
e
INFORMAZIONI


CONTATTI e INFORMAZIONI  -
PER FAVORE, ATTENERSI ALLE MODALITA' RIPORTATE QUI SOTTO

consulenze.turismo.roma@gmail.com


SERVIZI PER I GESTORI:
URGENTE  /  RI-PRESENTAZIONE S.C.I.A. entro il 31 dicembre 2015, per adeguamento normativo - Maggiori info: SERVIZI PER I GESTORI


APRIRE UNA NUOVA STRUTTURA RICETTIVA
:

Le richieste di contatto che ci pervengono quotidianamente sono veramente numerose. Non è possibile dare un parere tecnico circa l'idoneità di un immobile con una telefonata, in quanto è necessario, oltre a visionare l'immobile con il sopralluogo, anche l'esame di tutti gli incartamenti tecnici (studio di fattibilità).
Pertanto, per poter offrire un servizio adeguato ai nostri assistiti e per evitare perdite di tempo, vi preghiamo di inviarci in prima istanza la PLANIMETRIA dell'immobile (preferibilmente catastale, in scala, con indicate le misure dei vani, o almeno dei muri). - Vi sarà data una prima opinione di massima, GRATUITAMENTE, e le informazioni per procedere con il sopralluogo e studio di fattibilità. - Maggiori info: PREZZI DELLE PRATICHE
 

RICHIESTE INFORMAZIONI DI TIPO GENERALE:
scriveteci una email con le vostre domande e sarà nostra cura rispondervi, gratuitamente e nei limiti del possibile, tenendo presente che NON siamo un ufficio informazioni comunale.
Le risposte alle domande più frequenti potete trovarle qui: FAQ - DOMANDE FREQUENTI

Per consulti approfonditi, orientamento, informazioni dettagliate sulle attività ricettive, Vi invitiamo a contattare l'ufficio preposto del Comune di Roma:
SUAR - Sportello Unico Attività Ricettive - Ufficio Relazioni con il Pubblico: VIA DI SAN BASILIO 51

Aperto dal Lunedi al Giovedì dalle 9 alle 12; il Martedì e Giovedì anche dalle 14.30 alle 16.30; Venerdì chiuso
Risponde Telefonicamente negli stessi giorni ed orari: 06.6710.71654
 

PROCACCIARE UN IMMOBILE IN AFFITTO O IN ACQUISTO, PER AVVIARE UN'ATTIVITA' RICETTIVA:
il sopralluogo e lo studio di fattibilità sono imprescindibili e comportano la verifica di numerosi documenti.
Si riscontrano molti rifiuti e resistenza da parte di proprietari/agenzie immobiliari, a fornire gli incartamenti prima di un compromesso, ossia di un impegno all'acquisto/locazione.
Sappiate chiaramente che senza i documenti tecnici e catastali non si può procedere in alcun modo.
Il consiglio è di NON impegnarsi firmando contratti di locazione/compromessi, e di non rilasciare somme di denaro a garanzia, prima di avere effettuato lo studio di fattibilità ed il sopralluogo, e di essersi quindi accertati che effettivamente l'immobile (ed il palazzo) siano idonei a divenire una Struttura Ricettiva Extralberghiera.
In prima istanza dovrete farvi dare la planimetria e visura catastale STORICA, ma in seguito sarà necessario anche visionare l'atto di compravendita ed altri documenti tecnici nel caso in cui nel corso del tempo siano state fatte variazioni all'interno dell'immobile (d.i.a., s.c.i.a., condoni, agibilità, variazioni catastali, etc...).
E' importante sapere che: 1) il contratto di locazione deve essere specifico per strutture ricettive, della durata minima di 6 anni, e deve contenere varie clausole, dunque un normale contratto ad uso abitativo non è sufficiente ad ottenere l'autorizzazione turistica - 2) il Regolamento Condominiale NON deve vietare le attività ricettive in alcun modo (pertanto fatevi dare una copia del regolamento).
Noi NON ci occupiamo del procacciamento di immobili.
 

ORIENTAMENTO ALL'APERTURA DELLA PARTITA I.V.A. per STRUTTURE RICETTIVE EXTRALBERGHIERE:
presto novità !


consulenze.turismo.roma@gmail.com