COME APRIRE
UNA STRUTTURA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA

PREZZI
DELLE PRATICHE

DOCUMENTAZIONE
NECESSARIA

REQUISITI OBBLIGATORI

NUOVO REGOLAMENTO REGIONE LAZIO 2015

SERVIZI PER I GESTORI:
RI-PRESENTAZIONE S.C.I.A.
entro il 31/12/2015

per adeguamento normativo
FAQ
DOMANDE

FREQUENTI
LINK UTILI
PER I GESTORI

CONTATTI
e
INFORMAZIONI


LINK UTILI AI GESTORI DI ATTIVITA' RICETTIVE EXTRALBERGHIERE ROMA


INVIO MODELLO ISTAT C/59 - OBBLIGATORIO
Osservatorio Regionale del Turismo - Raccolta Dati Regionali - http://www.ilmiolazio.it/osservatorio/Home.aspx#

La Regione Lazio ha realizzato e messo a disposizione delle strutture ricettive un nuovo sistema per l'invio telematico delle presenze giornaliere.
Il nuovo sistema consente di inviare, direttamente tramite internet, i dati contenuti nel modello Istat C/59 evitando la compilazione cartacea.
Per utilizzare il servizio è necessario registrarsi, tramite il link "Registrati" presente nel box Login; dopodiché attivare la registrazione attraverso il link ricevuto sulla casella di posta elettronica e contestualmente scegliere la password. Con le credenziali ottenute si potrà accedere al sistema e procedere all'inserimento delle presenze giornaliere o mensili.

Qual'é la scadenza dei termini per l'invio dei dati giornalieri e mensili all' ISTAT ?
La rilevazione e la registrazione dei dati hanno cadenza giornaliera, come previsto dalle normative vigenti. Tuttavia, considerato che l' Ufficio per il sistema statistico regionale deve trasmettere i dati all' ISTAT entro la fine del mese successivo a quello di rilevazione, i dati relativi all'intero mese devono essere trasmessi online dai gestori delle strutture ricettive entro e non oltre il giorno 5 del mese successivo a quello di riferimento (Esempio: entro il 5 marzo si devono comunicare i dati relativi a febbraio).


COMUNICAZIONE ALLE AUTORITA' DI PUBBLICA SICUREZZA DELLE GENERALITA' DELLE PERSONE ALLOGGIATE NELLE STRUTTURE RICETTIVE

Le generalità delle persone alloggiate presso le strutture ricettive vengono trasmesse a cura dei gestori delle strutture stesse, entro le 24 ORE successive all'arrivo delle persone alloggiate, e comunque all'arrivo stesso per soggiorni inferiori alle 24 ore, alle Questure territorialmente competenti.
L'invio telematico delle "Schede Alloggiati" evita l'onere di recarsi alla Questura.
Per utilizzare il servizio è necessario fare richiesta alla Questura territorialmente competente.
Per le strutture ricettive ubicate nel Comune di Roma, i riferimenti sono i seguenti: http://questure.poliziadistato.it/Roma/articolo-6-468-1822-1.htm
DIVISIONE ANTICRIMINE IV SEZIONE WEB ALLOGGIATI - VIA SAN VITALE 15, CAP 00184 ROMA - TEL. 06.46.86.24.99


CONTRIBUTO DI SOGGIORNO

Il contributo è dovuto da chi soggiorna nelle strutture ricettive di Roma Capitale. I gestori delle strutture ricettive riscuotono il contributo di soggiorno, provvedendo al successivo versamento a Roma Capitale. Il gestore della struttura ricettiva ha l'obbligo di comunicare - esclusivamente online - al Dipartimento delle Risorse Economiche, entro il sedicesimo giorno dalla fine di ciascun trimestre solare, il numero di coloro che hanno pernottato nel trimestre precedente, nonché del relativo periodo di permanenza.
Per informazioni dettagliate: http://www.comune.roma.it/wps/portal/pcr?jppagecode=dip_tur_contributo_soggiorno.wp


COMUNICAZIONE ANNUALE TABELLA PREZZI : ADEMPIMENTO ABROGATO

Con l'entrata in vigore della legge regionale n.8 del 27/11/2013, i titolari o gestori delle strutture ricettive alberghiere, extralberghiere e all'aria aperta non hanno più l’obbligo di trasmettere le tabelle prezzi alla Regione Lazio, per la vidimazione.
“Nel rispetto del principio di pubblicità e di trasparenza dei prezzi dei servizi, i titolari o i gestori delle strutture ricettive provvedono ad esporre, in modo ben visibile al pubblico nelle stanze e all'ingresso della struttura, nonché sui siti web e sulle pagine web delle strutture stesse, i prezzi praticati nell’anno di riferimento al fine della loro verificabilità da patte degli utenti” (comma 1 art.10 l.r.8/2013).
La “tabella prezzi” dovrà essere esposta in maniera visibile all'ingresso della struttura ricettiva.
Il “cartellino prezzi” dovrà essere esposto in ogni camera o unità abitativa della struttura ricettiva.