COME APRIRE
UNA STRUTTURA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA

PREZZI
DELLE PRATICHE

DOCUMENTAZIONE
NECESSARIA

REQUISITI OBBLIGATORI

NUOVO REGOLAMENTO REGIONE LAZIO 2015

SERVIZI PER I GESTORI:
RI-PRESENTAZIONE S.C.I.A.
entro il 31/12/2015

per adeguamento normativo
FAQ
DOMANDE

FREQUENTI
LINK UTILI
PER I GESTORI

CONTATTI
e
INFORMAZIONI


REQUISITI MINIMI OBBLIGATORI

Per ottenere l'autorizzazione all'esercizio di attività ricettiva extralberghiera, l'immobile DEVE avere le seguenti caratteristiche:

CAMERE DA LETTO (requisiti validi per: Case Vacanza - Bed & Breakfast - Affittacamere): 
-
Le camere devono essere dotate di porta e finestra.
- Altezza minima soffitti: 2,70 ml

- singola:
superficie minima 9 mq - nel Comune di Roma, secondo quanto previsto dal Regolamento Edilizio
- doppia:
superficie minima 14 mq 
- tripla: superficie minima 20 mq
 
- quadrupla:
superficie minima 26 mq
- Letti a castello: incremento di 1 mc oppure 3mq.
- Per i Bed & Breakfast, camera da letto riservata al Gestore: superficie minima 9mq
 

APPARTAMENTI  MONOLOCALI: 
- alloggi destinati ad 1 ospite: superficie minima 28 mq (bagno compreso)
- alloggi destinati a 2 ospiti: superficie minima 38 mq (bagno compreso)
La superficie dovrà essere incrementata di ulteriori 10 mq per ogni posto letto in più a carattere permanente.
- Altezza minima soffitti: 2,70 ml
 

SERVIZI IGIENICI :
- Altezza minima soffitti: 2,40 ml
- I bagni devono avere tutti i sanitari, compreso il bidet. Ove lo spazio non lo consenta, è ammesso il water-bidet.
- I bagni con accesso da dentro le camere da letto, possono avere una superficie minima di 1,5mq, fermo restando la presenza di tutti i sanitari.

Il numero dei bagni è nella misura massima di:
- 1 bagno ogni 5 posti letto (case vacanza)
- 1 bagno ogni 6 posti letto (affittacamere e Bed & Breakfast non imprenditoriale).
- 1 bagno ogni 4 posti letto (Bed & Breakfast imprenditoriale).


SOGGIORNO:
la presenza del soggiorno è obbligatoria in tutti i tipi di strutture ricettive.
- Il soggiorno deve essere dotato di finestra.
- Superficie minima 14 mq
- Altezza minima soffitti: 2,70 ml
 

CORRIDOI / DISIMPEGNI / RIPOSTIGLI:
- Altezza minima soffitti: 2,40 ml
 

CUCINA: la presenza della cucina è obbligatoria in tutti i tipi di strutture ricettive.
- La cucina deve essere dotata di finestra.
- Dimensione minima cucina: 15 m3
- Altezza minima soffitti: 2,70 ml
- Superficie finestrata minimo 1,5mq
 

ANGOLO COTTURA:
In alternativa alla cucina (intesa come un vano separato), l'immobile può essere dotato di angolo cottura.
L'angolo cottura deve avere le seguenti caratteristiche: deve essere posizionato nel SOGGIORNO, oppure deve essere annesso e comunicare ampiamente con esso e deve essere adeguatamente munito di impianto di aspirazione forzata sui fornelli. Soni vietati angoli cottura posizionati in corridoi, disimpegni, ingressi e similari.
 

ALTRE CARATTERISTICHE DELL'IMMOBILE:  
- Conformità dell'immobile alle norme in materia di urbanistica, edilizia, sicurezza degli impianti, igienico sanitaria. 
- Lo stato di fatto dell'immobile deve essere identico a quanto riportato al catasto (planimetrie e visure catastali aggiornate).
- Categorie Catastali ammesse: CASE VACANZA: A1 – A2 – A3 – A4 – A5 – A7 – A8 – A11
- Categorie Catastali ammesse:
BED & BREAKFAST: tutte le categorie A (esclusa la Cat. A/10 )
- Categorie Catastali ammesse:
AFFITTACAMERE: A1 – A2 – A3 – A4 – A5 - A7 – A8 – A11